Motivi per cui non scegliere le procedure dentali senza anestesia generale per il vostro cane o gatto

Risk of Anesthesia Free Dental in Dog

Dopo anni di trattamenti dentali senza anestesia, questo cane ha perso così tanto osso, a causa della mancata individuazione della malattia parodontale, che la sonda parodontale passa da una parte all’altra della mascella.

Le persone che propongono procedure dentali senza sottoporre gli animali ad anestesia generale (AFD) sostengono che rimuovendo il tartaro dalla superficie visibile dei denti si ottiene un miglioramento della loro salute orale. Ciò è falso, e l’AVDC elenca qui di seguito i motivi per I quali non dovreste scegliere di sottoporre il vostro animale a questa procedura:

  • Lo scaling (la rimozione della placca e del tartaro dalla superficie esterna del dente eseguita grattando il dente con uno strumento) non rimuove la placca e i batteri presenti sotto la gengiva e non reduce il rischio di sviluppo di parodontopatia. Considerate che , il tartaro depositato sulla porzione visibile del dente, è presente anche al di sotto della gengiva ed è proprio in questa sede che provoca il danno maggiore. La pulizia eseguita al di sotto del margine gengivale è la parte più importante della procedura perché agisce dove la malattia è attiva. Non può essere eseguita senza ricorrere all’anestesia generale.
  • Anesthesia free dental cleanings require your pet to be restrained while the visible tartar is removed. In alcuni casi queste manualità sono stressanti o dolorose. E’ ingiusto sottoporre il vostro animale a procedure senza anestesia.
  • I segni di infezione parodontale sono poco visibili fino a quando la malattia non progredisce così tanto da impedire di trattare e salvare i denti. L’anestesia è indispensabile per valutare cosa sta succedendo sotto la gengiva utilizzando una sonda parodontale ed eseguendo delle radiografie.
  • Un esame approfondito della cavità orale non può essere eseguito nel paziente sveglio. L’esame orale approfondito , permette di esaminare tutte le superfici dei denti e di eseguire uno studio radiografico. Questo consente al veterinario di evidenziare la presenza di problemi che possono causare dolore, quali fratture dentali, malattia parodontale e tumori orali. Un esame orale dettagliato e lo studio radiografico non possono essere eseguiti con l'animale vigile.
  • I denti sottoposti a rimozione del tartaro senza lucidatura rappresentano terreno fertile per l’adesione e la proliferazione della placca batterica, e per la progressione della malattia parodontale.
  • Le procedure dentali eseguite senza anestesia generale non forniscono alcun beneficio al vostro animale e non impediscono la progressione della malattia parodontale. Al contrario, forniscono al proprietario un falso senso di sicurezza, ma i denti sono solo visibilmente più bianchi e non più sani.
  • Le procedure eseguite senza anestesia sembrano inizialmente economicamente vantaggiose. Tuttavia alla fine il costo in termini di salute dell’animale, e anche del portafoglio, è nettamente superiore.